BICI ELETTRICHE DA CITTÀ

SPECIALE, ITALIANA, DOMANI A CASA TUA.

Bici elettriche leggere. Grazie al motore italiano Zehus, le elettriche Margot pesano meno di una bici da città tradizionale. Hai due bici in una: elettrica e tradizionale.

BICI ELETTRICHE DA CITTÀ

SPECIALE, ITALIANA, DOMANI A CASA TUA.

Bici elettrica da città – OLYMPUS €1.700

Bici elettrica da città leggera con motore Zehus

OLYMPUS: minimalista. Pesa meno di una comune bici da città.

Bici elettrica da città leggera con motore Zehus

Bici elettrica da città – OLYMPUS €1.700
Minimalista. Pesa meno di una comune bici da città.

Bici elettrica da città leggera ad autonomia infinita e zero emissioni con motore Zehus

Bici elettrica da città – OLYMPUS-ZERO €2.000
Leggera. Ha l’estetica di una bici tradizionale… ma è elettrica!

Bici elettriche leggere. Grazie al motore italiano Zehus, le elettriche Margot pesano meno di una bici da città tradizionale. Hai due bici in una: elettrica e tradizionale.

SPECIALITÀ DELLE BICI ELETTRICHE MARGOT

 

  • Modalità autonomia infinita e zero emissioni. Wireless.
    Modello Margot OLYMPUS-ZERO. Hai la stessa leggerezza del modello OLYMPUS, ma in più una caratteristica assolutamente unica. Questa bici, fra le sei modalità di marcia disponibili, ne ha una per cui non ha bisogno di essere collegata mai alla presa di corrente (zero emissioni). È un attributo esclusivo dei motori Zehus che nessun altro motore al mondo può vantare.

SPECIALITÀ DELLE BICI ELETTRICHE MARGOT

 

  • Modalità autonomia infinita e zero emissioni. Wireless.
    Modello Margot OLYMPUS-ZERO. Hai la stessa leggerezza del modello OLYMPUS, ma in più una caratteristica assolutamente unica. Questa bici, fra le sei modalità di marcia disponibili, ne ha una per cui non ha bisogno di essere collegata mai alla presa di corrente (zero emissioni). È un attributo esclusivo dei motori Zehus che nessun altro motore al mondo può vantare.

Bici elettrica da città – OLYMPUS-ZERO €2.000

Bici elettrica da città leggera ad autonomia infinita e zero emissioni con motore Zehus

OLYMPUS-ZERO: leggera. Ha l’estetica di una bici tradizionale… ma è elettrica!

Bici elettrica da città – OLYMPUS €1.700

Bici elettrica da città leggera con motore Zehus

OLYMPUS: minimalista.
Pesa meno di una comune bici da città.

“La bici elettrica da città deve avere lo stesso aspetto di quella tradizionale”.

 

– Non deve pesare più di una comune bici da città di peso medio
– Il motore e la batteria non devono essere antiestetici ed ingombranti
– Non ci devono essere fili di collegamento aggiuntivi

 

Questa filosofia ha ispirato i due modelli di bici elettrica da città Margot: OLYMPUS ed OLYMPUS-ZERO. Fra gli attributi che li rendono speciali:

 

  • PESO: inferiore a quello medio di una comune bici da città
  • DESIGN: motore e batteria sono contenuti nel mozzo posteriore e non alterano l’estetica della bici
  • WIRELESS: nessun collegamento fisico fra motore, batteria, telaio e supporto per il controllo delle prestazioni
  • RICARICA: il modello OLYMPUS-ZERO, in modalità Bike+, non ha necessità di collegare la batteria alla presa di corrente (autonomia infinita e zero emissioni)

“La bici elettrica da città deve avere lo stesso aspetto di quella tradizionale”.

– Non deve pesare più di una comune bici da città di peso medio
– Il motore e la batteria non devono essere antiestetici ed ingombranti
– Non ci devono essere fili di collegamento aggiuntivi

 

Questa filosofia ha ispirato i due modelli di bici elettrica da città Margot: OLYMPUS ed OLYMPUS-ZERO. Fra gli attributi che li rendono speciali:

 

  • PESO: inferiore a quello medio di una comune bici da città
  • DESIGN: motore e batteria sono contenuti nel mozzo posteriore e non alterano l’estetica della bici
  • WIRELESS: nessun collegamento fisico fra motore, batteria, telaio e supporto per il controllo delle prestazioni
  • RICARICA: il modello OLYMPUS-ZERO, in modalità Bike+, non ha necessità di collegare la batteria alla presa di corrente (autonomia infinita e zero emissioni)

Bici elettrica da città – OLYMPUS €1.700

Bici elettrica da città leggera con motore Zehus

OLYMPUS: minimalista. Pesa meno di una comune bici da città.

Bici elettrica da città – OLYMPUS-ZERO €2.000

Bici elettrica da città leggera ad autonomia infinita e zero emissioni con motore Zehus

OLYMPUS-ZERO: leggera.
Ha l’estetica di una bici tradizionale… ma è elettrica!

BICI ELETTRICHE A PEDALATA ASSISTITA

  • LA PEDALATA ASSISTITA
    La bici elettrica da città è un mezzo meraviglioso: moderno, giovane, evoluto. Il tipo a pedalata assistita è l’unico mezzo omologato con motore (per il quale esista una regolamentazione comune), di cui sia ammessa la circolazione su strade pubbliche senza immatricolazione. È un mezzo di trasporto nuovo e, secondo molti, in un futuro non lontano, le bici in circolazione saranno soprattutto elettriche anche se attualmente la diffusione nei diversi paesi europei è ancora eterogenea. Una bici elettrica è a pedalata assistita (anche detta Bipa, Pedelec o Epac) a tre condizioni:
    – la potenza erogata dalla batteria non supera i 250 Watt;
    – il motore smette di funzionare se il ciclista non pedala affatto;
    – il motore smette di funzionare quando la bici supera la velocità di 25 km/h.
    In presenza di queste condizioni e di un motore elettrico, il mezzo è a tutti gli effetti una bicicletta e perciò le regole di circolazione a cui è assoggettato sono esattamente le stesse di una qualunque bici tradizionale. Ad esempio, una bici elettrica a pedalata assistita può percorrere le piste ciclabili, può trainare un rimorchio per bambini e può essere trasportata in treno o metropolitana.

BICI ELETTRICHE A PEDALATA ASSISTITA

  • LA PEDALATA ASSISTITA
    La bici elettrica da città è un mezzo meraviglioso: moderno, giovane, evoluto. Il tipo a pedalata assistita è l’unico mezzo omologato con motore (per il quale esista una regolamentazione comune), di cui sia ammessa la circolazione su strade pubbliche senza immatricolazione. È un mezzo di trasporto nuovo e, secondo molti, in un futuro non lontano, le bici in circolazione saranno soprattutto elettriche anche se attualmente la diffusione nei diversi paesi europei è ancora eterogenea. Una bici elettrica è a pedalata assistita (anche detta Bipa, Pedelec o Epac) a tre condizioni:
    – la potenza erogata dalla batteria non supera i 250 Watt;
    – il motore smette di funzionare se il ciclista non pedala affatto;
    – il motore smette di funzionare quando la bici supera la velocità di 25 km/h.
    In presenza di queste condizioni e di un motore elettrico, il mezzo è a tutti gli effetti una bicicletta e perciò le regole di circolazione a cui è assoggettato sono esattamente le stesse di una qualunque bici tradizionale. Ad esempio, una bici elettrica a pedalata assistita può percorrere le piste ciclabili, può trainare un rimorchio per bambini e può essere trasportata in treno o metropolitana.

Bici elettrica da città – OLYMPUS €1.700

Bici elettrica da città leggera e maneggevole

OLYMPUS: leggera, maneggevole, minimalista.
Eccellente per la tua mobilità integrata bici-metro/treno.

Bici elettrica da città – OLYMPUS €1.700

Bici elettrica da città leggera e maneggevole.

OLYMPUS: leggera, maneggevole, minimalista.
Eccellente per la tua mobilità integrata bici-metro/treno.

SCEGLIERE LA BICI ELETTRICA DA CITTÀ

  • PERCHÉ LA LEGGEREZZA È IMPORTANTE
    La diffusione della bici elettrica è agli inizi, ma stanno già cambiando le priorità per la sua scelta. In alcuni paesi europei è già elevato il numero di persone che sono all’acquisto della seconda bici elettrica da città. Queste persone avevano scelto la prima bici elettrica dando priorità all’autonomia elevata e si sono ritrovate così ad usare una bici pesante ed alterata nelle linee dalla presenza di un motore e di una batteria ingombranti. Con l’uso di quella prima bici elettrica da città, quegli utenti hanno preso coscienza degli inconvenienti quotidiani del peso. L’idea che il peso della bici non sia un problema, perché “c’è il motore a spingere”, è stata superata. Siamo consapevoli che:
    – non appena superiamo i 25 km/h ci ritroviamo a spingere noi, e non il motore, quella bici pesante, e 10 kg in più si sentono tutti;
    – se dobbiamo trasportare 10 kg in più lungo una scala, la differenza è notevole.
    Sono situazioni in cui ci ritroviamo a sudare, mentre è proprio per evitarlo che abbiamo acquistato quella bici elettrica.
    In più, il peso aumenta l’ingombro, riduce la maneggevolezza e ci costringe a rinunciare ad opportunità accessibili solo alle bici più agili. Ad esempio, è complicato portare con sé in treno o in metropolitana una bici elettrica ingombrante e questo vuol dire non poter accedere ad una mobilità integrata che invece, proprio con il binomio bici elettrica-treno/metropolitana, apre opportunità di grande interesse. Inoltre, in presenza di motori e batterie ingombranti, l’estetica ed il design devono essere sacrificati.
    Allora, chi ha già avuto una prima bici elettrica ed ha sperimentato tutto questo, non vuole ripetere errori già fatti e cerca un mezzo diverso: una bici piacevole, leggera, maneggevole e con un’autonomia commisurata alla distanza giornaliera che mediamente si percorrerà e non inutilmente maggiore. È ormai chiaro che l’autonomia in eccesso è dannosa, perché implica una batteria più grande che pesa molto e che altera l’estetica della bici.

SCEGLIERE LA BICI ELETTRICA DA CITTÀ

  • LA LEGGEREZZA È IMPORTANTE
    La diffusione della bici elettrica è agli inizi, ma stanno già cambiando le priorità per la sua scelta. In alcuni paesi europei è già elevato il numero di persone che sono all’acquisto della seconda bici elettrica da città. Queste persone avevano scelto la prima bici elettrica dando priorità all’autonomia elevata e si sono ritrovate così ad usare una bici pesante ed alterata nelle linee dalla presenza di un motore e di una batteria ingombranti. Con l’uso di quella prima bici elettrica da città, quegli utenti hanno preso coscienza degli inconvenienti quotidiani del peso. L’idea che il peso della bici non sia un problema, perché “c’è il motore a spingere”, è stata superata. Siamo consapevoli che:
    – non appena superiamo i 25 km/h ci ritroviamo a spingere noi, e non il motore, quella bici pesante, e 10 kg in più si sentono tutti;
    – se dobbiamo trasportare 10 kg in più lungo una scala, la differenza è notevole.
    Sono situazioni in cui ci ritroviamo a sudare, mentre è proprio per evitarlo che abbiamo acquistato quella bici elettrica.
    In più, il peso aumenta l’ingombro, riduce la maneggevolezza e ci costringe a rinunciare ad opportunità accessibili solo alle bici più agili. Ad esempio, è complicato portare con sé in treno o in metropolitana una bici elettrica ingombrante e questo vuol dire non poter accedere ad una mobilità integrata che invece, proprio con il binomio bici elettrica-treno/metropolitana, apre opportunità di grande interesse. Inoltre, in presenza di motori e batterie ingombranti, l’estetica ed il design devono essere sacrificati.
    Allora, chi ha già avuto una prima bici elettrica ed ha sperimentato tutto questo, non vuole ripetere errori già fatti e cerca un mezzo diverso: una bici piacevole, leggera, maneggevole e con un’autonomia commisurata alla distanza giornaliera che mediamente si percorrerà e non inutilmente maggiore. È ormai chiaro che l’autonomia in eccesso è dannosa, perché implica una batteria più grande che pesa molto e che altera l’estetica della bici.

Bici elettrica da città – OLYMPUS-ZERO €2.000

Bici elettrica da città leggera di nuova concezione

OLYMPUS e OLYMPUS-ZERO: bici elettriche da città leggere di nuova concezione.
Con i loro 14 kg circa pesano meno di una comune bici da città. Rispetto ad una bici elettrica di prima concezione, pesano circa 10 kg in meno.

Bici elettrica da città – OLYMPUS €1.700

Bici elettrica da città leggera

OLYMPUS ed OLYMPUS-ZERO: leggere e minimaliste.
Quando trasporti la tua bici lungo una scala o quando superi i 25 km/h ed il motore, per legge, cessa di aiutarti, la differenza di peso la senti tutta.

Bici elettrica da città – OLYMPUS-ZERO €2.000

Bici elettrica da città leggera di nuova concezione

OLYMPUS e OLYMPUS-ZERO: bici elettriche da città leggere di nuova concezione. Con i loro 14 kg circa pesano meno di una comune bici da città. Rispetto ad una bici elettrica di prima concezione, pesano circa 10 kg in meno.

Bici elettrica da città – OLYMPUS €1.700

Bici elettrica da città leggera

OLYMPUS ed OLYMPUS-ZERO: leggere e minimaliste. Quando trasporti la tua bici lungo una scala o quando superi i 25 km/h ed il motore, per legge, cessa di aiutarti, la differenza di peso la senti tutta.

  • BICI ELETTRICA DA CITTÀ E MOTORINO A CONFRONTO
    La bici elettrica è la soluzione ideale per gestire la mobilità urbana? Non tutti lo pensano.
    Molti utenti, almeno in Italia, stanno ancora “scrutando” la soluzione bici elettrica con perplessità che spesso portano alla domanda
    “Perché dovrei usare in città una bici elettrica e non un  motorino?”
    ACCESSI-MOBILITÀ
    – Con la bici elettrica da città puoi entrare nei centri storici, nei parchi ed accedere alle strade vietate al traffico a motore.
    – Puoi percorrere le piste ciclabili.
    – Puoi integrare la mobilità con quella del treno/metropolitana, perché puoi trasportare la bici elettrica in treno con te.
    PRATICITÀ
    – Un motorino è notevolmente più pesante e meno maneggevole di una bici elettrica.
    – All’arrivo non devi necessariamente parcheggiare. Se la tua bici elettrica è molto leggera, puoi portarla facilmente in casa, in ufficio o al tavolino di un bar.
    AMBIENTE-SALUTE
    – La bici elettrica è ecologica.
    – Fai un minimo di salutare movimento.
    – Ti sposti velocemente, ma evitando il fastidioso rumore del motore a combustione.
    COSTI
    – Non hai costi di immatricolazione, assicurazione, tassa di proprietà, revisione, carburante e manutenzione (quasi nulla per la bici).
    – Al costo del più economico fra i motorini disponibili, acquisti le migliori bici elettriche da città.
    – Un’ottima bici elettrica mantiene un buon valore, mentre un motorino scadente si svaluta rapidamente.
  • BICI ELETTRICA DA CITTÀ E MOTORINO A CONFRONTO
    La bici elettrica è la soluzione ideale per gestire la mobilità urbana? Non tutti lo pensano.
    Molti utenti, almeno in Italia, stanno ancora “scrutando” la soluzione bici elettrica con perplessità che spesso portano alla domanda
    “Perché dovrei usare in città una bici elettrica e non un  motorino?”

    ACCESSI-MOBILITÀ
    – Con la bici elettrica da città puoi entrare nei centri storici, nei parchi ed accedere alle strade vietate al traffico a motore.
    – Puoi percorrere le piste ciclabili.
    – Puoi integrare la mobilità con quella del treno/metropolitana, perché puoi trasportare la bici elettrica in treno con te.
    PRATICITÀ
    – Un motorino è notevolmente più pesante e meno maneggevole di una bici elettrica.
    – All’arrivo non devi necessariamente parcheggiare. Se la tua bici elettrica è molto leggera, puoi portarla facilmente in casa, in ufficio o al tavolino di un bar.
    AMBIENTE-SALUTE
    – La bici elettrica è ecologica.
    – Fai un minimo di salutare movimento.
    – Ti sposti velocemente, ma evitando il fastidioso rumore del motore a combustione.
    COSTI
    – Non hai costi di immatricolazione, assicurazione, tassa di proprietà, revisione, carburante e manutenzione (quasi nulla per la bici).
    – Al costo del più economico fra i motorini disponibili, acquisti le migliori bici elettriche da città.
    – Un’ottima bici elettrica mantiene un buon valore, mentre un motorino scadente si svaluta rapidamente.

ADATTAMENTO DEI COMPONENTI NELLE BICI ELETTRICHE

Se una bici elettrica da città è di concezione evoluta, i suoi componenti sono uguali a quelli di una bici tradizionale: il motore e la batteria sono estremamente discreti, non alterano in alcun modo le linee del telaio e non condizionano il design della bici.
Al contrario, una bici elettrica da città, pesante e di concezione non avanzata, ha bisogno dell’adattamento al peso di alcuni componenti. Significa:
– modifiche del telaio e linee appesantite;
– differente dimensionamento dell’apparato frenante;
– copertoni di maggiore peso e spessore per attutire i colpi di un mezzo più pesante.

ADATTAMENTO DEI COMPONENTI NELLE BICI ELETTRICHE

Se una bici elettrica da città è di concezione evoluta, i suoi componenti sono uguali a quelli di una bici tradizionale: il motore e la batteria sono estremamente discreti, non alterano in alcun modo le linee del telaio e non condizionano il design della bici.
Al contrario, una bici elettrica da città, pesante e di concezione non avanzata, ha bisogno dell’adattamento al peso di alcuni componenti. Significa:
– modifiche del telaio e linee appesantite;
– differente dimensionamento dell’apparato frenante;
– copertoni di maggiore peso e spessore per attutire i colpi di un mezzo più pesante.

LE BICI DA CITTÀ MARGOT

E-bikes a pedalata assistita

Bici classiche uomo e donna

Bici scatto fisso e ruota libera

Urban style

I RICAMBI PER BICI DA CITTÀ MARGOT

Disponibili tutti i ricambi

Le foto rappresentano solo i componenti utili per una personalizzazione a bici ricevuta. In realtà puoi contare su tutti i ricambi perché la tua bici è prodotta artigianalmente da noi. Per necessità differenti dai ricambi in foto, contattaci telefonicamente, via whatsapp o via email.

LE BICI DA CITTÀ MARGOT

E-BIKES A PEDALATA ASSISTITA

BICI CLASSICHE UOMO E DONNA

BICI SCATTO FISSO E RUOTA LIBERA

URBAN STYLE

I RICAMBI PER BICI DA CITTÀ MARGOT

Disponibili tutti i ricambi

Le foto rappresentano solo i componenti utili per una personalizzazione a bici ricevuta. In realtà puoi contare su tutti i ricambi perché la tua bici è prodotta artigianalmente da noi. Per necessità differenti dai ricambi in foto, contattaci telefonicamente, via whatsapp o via email.

B I C I    E L E T T R I C H E    M A R G O T    I N    B R E V E
●   Pedalata assistita   ●   Peso minore di una comune city bike   ●   Wireless   ●   Look minimalista   ●
●   Motore italiano Zehus   ●   KERS   ●   Controllo via App   ●   Modalità autonomia infinita   ●

B I C I    E L E T T R I C H E    M A R G O T

I N    B R E V E

●   Pedalata assistita   ●
●   Peso minore di una comune city bike   ●
●   Wireless   ●
●   Look minimalista   ●

●   Motore italiano Zehus   ●
●   KERS   ●
●   Controllo via App   ●
●   Modalità autonomia infinita   ●