CITY BIKE

UNA BICI SPECIALE DOMANI A CASA TUA

La tua city bike non deve essere banale. Se ha qualcosa in più, la guiderai con più piacere.

 

City bike a scatto fisso: design irresistibile e doppia opzione di guida
• City bike elettriche: tecnologia ZEHUS, unica e sorprendente
• City bike da donna e da uomo: cambio sigillato, quasi invisibile

CITY BIKE MARGOT: QUALI TIPOLOGIE?

  • CITY BIKE A SCATTO FISSO
    Le city bike sono bici tipicamente usate per gli spostamenti in città, ma spesso vengono utilizzate anche fuori dalle aree ubane. È il caso delle city bike a scatto fisso. Se percorri quotidianamente una distanza significativa, per raggiungere il posto di lavoro o per andare a scuola, e magari lo fai anche uscendo dalla città, hai bisogno di una bici leggera e reattiva. L’ideale può essere un modello di city bike a scatto fisso, preferibilmente impostato a ruota libera.

City bike a scatto fisso cromata

City bike a scatto fisso bianca con cerchi rossi

City bike a scatto fisso verde fluo

City bike a scatto fisso bianca con cerchi blu

City bike elettrica a pedalata assistita

  • CITY BIKE ELETTRICHE
    Le city bike elettriche sono un mezzo moderno, versatile ed affascinante che, con il tipico aiuto della pedalata assistita, consentono di affrontare con uno sforzo molto contenuto i più diversi percorsi cittadini. Permettono percorrenze che magari non sarebbero alla nostra portata per lunghezza, per insistenti tratti in salita, o semplicemente perchè non siamo in adeguata forma fisica. Tuttavia, l’aspetto maggiormente apprezzato della bici elettrica, è che consente di arrivare a destinazione freschi, non sudati e così pronti per poter, ad esempio, entrare in classe o affrontare una riunione di lavoro. Con le bici elettriche a pedalata assistita Margot, hai tutto questo, mentre conservi l’insieme dei vantaggi della bici tradizionale (leggerezza e design).
  • CITY BIKE DA UOMO E DA DONNA
    I modelli classici di city bike da uomo e da donna sono vocati per un uso strettamente cittadino. Questo non vuol dire che non siano adatti a percorrere 20-30 km con puntate fuori città. Se però tali lunghe percorrenze sono ripetute con frequenza anche giornaliera, come è nel pendolarismo, questi modelli non sono i più adatti. Va bene prenderli in considerazione per passeggiate anche molto lunghe, ma fatte in relax nel tempo libero; cioè quelle tranquille pedalate in cui ci siano momenti di sosta, affrontate senza la pressione di un tempo entro cui dover arrivare da qualche parte.

City bike uomo con cambio sigillato

City bike donna con cambio sigillato

CARATTERISTICHE DELLE CITY BIKE

  • MODELLI
    I modelli di city bike disponibili sono diversi. Fra essi: bici uomo, bici donna, bici elettriche e bici a scatto fisso. L’insieme di queste alternative consente di spaziare da un uso cittadino classico (bici uomo e bici donna), ad un uso urbano ed extraurbano un po’ più sportivo (bici a scatto fisso), fino ad un uso molto moderno per tutte le situazioni (bici elettrica a pedalata assistita).

 

  • PARTICOLARI COSTRUTTIVI
    La progettazione dei modelli da città si ispira a principi di comodità, semplicità di guida, sicurezza, durata nel tempo. Sono riferimenti distanti da quelli delle bici sportive e, tuttavia, alcune bici prevalentemente usate in città, come ad esempio le scatto fisso, mostrano caratteristiche intermedie fra le city bike e le sportive.
    I tratti tipici della struttura della city bike sono:
    – telaio ampio e geometrie che consentono una posizione piuttosto naturale, con schiena abbastanza eretta ed arti non raccolti;
    – materiali per telaio e componenti robusti, fatti più per durare che non con priorità sulla riduzione del peso;
    – seduta comoda (sia per caratteristiche della sella in sé che per ergonomia);
    – manubrio piuttosto evidente con pieghe che lo protendono verso il corpo del ciclista;
    – cerchi da 26 o 28 pollici di diametro (rispettivamente circa 66 cm e circa 71 cm);
    – copertoni con battistrada intermedio. Certamente non lisci come nelle bici da corsa, ma neppure con i tasselli delle mountain bike;
    – frequente dotazione di parafanghi e carter;
    – sistema frenante solido, ma non strutturato per fronteggiare sollecitazioni estreme e ripetute;
    – monovelocità o, sempre più spesso, presenza del cambio anche in città pianeggianti dove la velocità singola sarebbe sufficiente e consentirebbe di ridurre il peso;
    – dotazione di dispositivi di sicurezza sia per la visibilità che per la segnalazione acustica.

 

  • FUNZIONALITÀ
    La parola d’ordine è funzionalità. Il peso e l’estetica sono in subordine.
    Questo non vuol dire affatto che le city bike non possano essere leggere o esteticamente molto piacevoli, tutt’altro. Le soluzioni per ridurre il peso sono tante (scelta dei materiali e componenti selezionati) e ci sono tipologie esteticamente davvero affascinanti, come le scatto fisso. Il crescente mercato delle city bike e le esigenze sempre più diversificate, hanno spinto ad andare ben oltre l’offerta standardizzata del passato. Soluzioni tecniche un tempo adottate solo nell’ambito sportivo (come ad esempio il cambio), ormai sono quasi la regola nelle city bike.

CITY BIKE: SEMPRE PIÙ DIFFUSE

  • CONTINUA CRESCITA
    Le city bike rappresentano una tipologia di bici in grande crescita negli ultimi due decenni in Italia. Dopo un periodo di stasi quasi assoluta durata fino agli anni novanta, si sta affermando sempre più, finalmente anche da noi, l’uso della bici in città come mezzo pratico, salutare ed ecologico. Il segmento delle bici da città è quello a più intenso sviluppo e ci sono fondate ragioni per ritenere che siamo poco più che all’inizio. Ormai, anche nelle aree a minor vocazione ciclistica del nostro paese, la bicicletta è considerata come un’alternativa positiva e valida per spostarsi in città.

 

  • SOLUZIONE INTELLIGENTE
    Dopo un interminabile periodo di dominanza assoluta dei mezzi a motore, rispetto ai quali sembrava non poter esistere alcuna alternativa, la city bike si sta mettendo in evidenza come soluzione intelligente ai problemi della mobilità urbana. Sono in continuo aumento i comuni che installano stazioni di bici pubbliche; il noleggio ed i servizi cittadini realizzati in bici aumentano giorno dopo giorno; nelle grandi città il bike sharing è ormai a livelli da imbarazzo della scelta; la rete delle piste ciclabili italiane supera i 100.000 km.

 

Muoversi in bici è sinonimo di modernità culturale, sensibilità per l’ambiente ed attenzione alla salute.

CITY BIKE: LA VERA ALTERNATIVA ALL’AUTO

Svantaggi  dell’auto in città: costi, peggior forma fisica, logorìo da guida, imprevedibilità del parcheggio, limitazioni di accesso e transiti (centri storici, aree a pagamento come l’area C di Milano), aumento dell’inquinamento.
Vantaggi dell’auto in città: protezione dalle intemperie.

 

E la velocità? Non è forse un vantaggio per l’auto? In città non sembra così scontato. Dipende dalle città, dagli orari e dai numerosi fattori che influiscono sulla velocità della circolazione a motore. Sono disponibili dati nazionali per le auto, ma i dati per le bici esistono solo per alcune città.
La velocità media delle automobili in città in Italia è pari a 10km/h (fonte: Libro bianco Eurispes sulla mobilità).
La velocità media in bici in città a Milano è di 15 km/h (fonte: Wecity).

LE BICI DA CITTÀ MARGOT

I RICAMBI PER BICI DA CITTÀ MARGOT

C I T Y    B I K E    M A R G O T    I N    B R E V E
●   Disegnate e prodotte in Italia   ●   Garanzia sul telaio 10 anni   ●   Diritto di recesso lungo   ●
●   Domani a casa tua   ●   Anche pagamento alla consegna   ●   Telai numerati   ●

CITY BIKE

UNA BICI SPECIALE DOMANI A CASA TUA!

La tua city bike non deve essere banale. Se ha qualcosa in più, la guiderai con più piacere.

 

City bike a scatto fisso: design irresistibile e doppia opzione di guida
• City bike elettriche: tecnologia ZEHUS, unica e sorprendente
• City bike da donna e da uomo: cambio sigillato, quasi invisibile

City bike elettrica leggera

City bike elettrica
OLYMPUS €1699

City bike elettrica leggera con modalità autonomia infinita

City bike elettrica
OLYMPUS-ZERO €1999

City bike uomo

City bike uomo
ZANTE €399

City bike donna

City bike donna
ITACA €399

City bike a scatto fisso nera opaco

City bike a scatto fisso
WILD BOY €259

City bike a scatto fisso grigio arancio

City bike a scatto fisso
LAMPO €269

City bike a scatto fisso vintage

City bike a scatto fisso
TIFFANY €269

City bike a scatto fisso bianca e blu

City bike a scatto fisso
AQUA €269

City bike a scatto fisso nera e oro

City bike a scatto fisso
ELDORADO €269

City bike a scatto fisso nera e rosso

City bike a scatto fisso
TORO LOCO €269

City bike a scatto fisso verde fluo

City bike a scatto fisso
DRAGONFLY €269

City bike a scatto fisso rosso e bianca

City bike a scatto fisso
BULLHORN €289

City bike a scatto fisso fosforescente

City bike a scatto fisso
SWAN FLUO €289

City bike a scatto fisso cromata

City bike a scatto fisso
ÄTHER €299

TIPOLOGIE CITY BIKE MARGOT

  • CITY BIKE A SCATTO FISSO
    Le city bike sono bici tipicamente usate per gli spostamenti in città, ma spesso vengono utilizzate anche fuori dalle aree ubane. È il caso delle city bike a scatto fisso. Se percorri quotidianamente una distanza significativa, per raggiungere il posto di lavoro o per andare a scuola, e magari lo fai anche uscendo dalla città, hai bisogno di una bici leggera e reattiva. L’ideale può essere un modello di city bike a scatto fisso, preferibilmente impostato a ruota libera.

City bike a scatto fisso cromata

City bike a scatto fisso bianca con cerchi rossi

City bike a scatto fisso vintage

City bike a scatto fisso verde fluo

City bike a scatto fisso nera con cerchi giallo oro

City bike a scatto fisso bianca con cerchi blu

  • CITY BIKE ELETTRICHE
    Le city bike elettriche sono un mezzo moderno, versatile ed affascinante che, con il tipico aiuto della pedalata assistita, consentono di affrontare con uno sforzo molto contenuto i più diversi percorsi cittadini. Permettono percorrenze che magari non sarebbero alla nostra portata per lunghezza, per insistenti tratti in salita, o semplicemente perchè non siamo in adeguata forma fisica. Tuttavia, l’aspetto maggiormente apprezzato della bici elettrica, è che consente di arrivare a destinazione freschi, non sudati e così pronti per poter, ad esempio, entrare in classe o affrontare una riunione di lavoro. Con le bici elettriche a pedalata assistita Margot, hai tutto questo, mentre conservi l’insieme dei vantaggi della bici tradizionale (leggerezza e design).

City bike elettrica a pedalata assistita

  • CITY BIKE DA UOMO E DA DONNA
    I modelli classici di city bike da uomo e da donna sono vocati per un uso strettamente cittadino. Questo non vuol dire che non siano adatti a percorrere 20-30 km con puntate fuori città. Se però tali lunghe percorrenze sono ripetute con frequenza anche giornaliera, come è nel pendolarismo, questi modelli non sono i più adatti. Va bene prenderli in considerazione per passeggiate anche molto lunghe, ma fatte in relax nel tempo libero; cioè quelle tranquille pedalate in cui ci siano momenti di sosta, affrontate senza la pressione di un tempo entro cui dover arrivare da qualche parte.

City bike uomo con cambio sigillato

City bike donna con cambio sigillato

CARATTERISTICHE DELLE CITY BIKE

  • MODELLI
    I modelli di city bike disponibili sono diversi. Fra essi: bici uomo, bici donna, bici elettriche e bici a scatto fisso. L’insieme di queste alternative consente di spaziare da un uso cittadino classico (bici uomo e bici donna), ad un uso urbano ed extraurbano un po’ più sportivo (bici a scatto fisso), fino ad un uso molto moderno per tutte le situazioni (bici elettrica a pedalata assistita).

 

  • PATICOLARI COSTRUTTIVI
    La progettazione dei modelli da città si ispira a principi di comodità, semplicità di guida, sicurezza, durata nel tempo. Sono riferimenti distanti da quelli delle bici sportive e, tuttavia, alcune bici prevalentemente usate in città, come ad esempio le scatto fisso, mostrano caratteristiche intermedie fra le city bike e le sportive.
    I tratti tipici della struttura della city bike:
    – telaio ampio e geometrie che consentono una posizione piuttosto naturale, con schiena abbastanza eretta ed arti non raccolti;
    – materiali per telaio e componenti robusti, fatti più per durare che non con priorità sulla riduzione del peso;
    – seduta comoda (sia per caratteristiche della sella in sé stessa che per ergonomia);
    – manubrio piuttosto evidente con pieghe che lo protendono verso il corpo del ciclista;
    – cerchi da 26 o 28 pollici di diametro (rispettivamente circa 66 cm e circa 71 cm);
    – copertoni con battistrada intermedio. Certamente non lisci come nelle bici da corsa, ma neppure con i tasselli delle mountain bike;
    – frequente dotazione di parafanghi e carter;
    – sistema frenante solido, ma non strutturato per fronteggiare sollecitazioni estreme e ripetute;
    – monovelocità o, sempre più spesso, presenza del cambio anche in città pianeggianti dove la velocità singola sarebbe sufficiente e consentirebbe di ridurre il peso;
    – dotazione di dispositivi di sicurezza sia per la visibilità che per la segnalazione acustica.

 

  • FUNZIONALITÀ
    La parola d’ordine è funzionalità. Il peso e l’estetica sono in subordine.
    Questo non vuol dire affatto che le city bike non possano essere leggere o esteticamente molto piacevoli, tutt’altro. Le soluzioni per ridurre il peso sono tante (scelta dei materiali e componenti selezionati) e ci sono tipologie esteticamente davvero affascinanti, come le scatto fisso. Il crescente mercato delle city bike e le esigenze sempre più diversificate, hanno spinto ad andare ben oltre l’offerta standardizzata del passato. Soluzioni tecniche un tempo adottate solo nell’ambito sportivo (come ad esempio il cambio), ormai sono quasi la regola nelle city bike.

CITY BIKE: SEMPRE PIÙ DIFFUSE

  • CONTINUA CRESCITA
    Le city bike rappresentano una tipologia di bici in grande crescita negli ultimi due decenni in Italia. Dopo un periodo di stasi quasi assoluta durata fino agli anni novanta, si sta affermando sempre più, finalmente anche da noi, l’uso della bici in città come mezzo pratico, salutare ed ecologico. Il segmento delle bici da città è quello a più intenso sviluppo e ci sono fondate ragioni per ritenere che siamo poco più che all’inizio. Ormai, anche nelle aree a minor vocazione ciclistica del nostro paese, la bicicletta è considerata come un’alternativa positiva e valida per spostarsi in città.

 

  • SOLUZIONE INTELLIGENTE
    Dopo un interminabile periodo di dominanza assoluta dei mezzi a motore, rispetto ai quali sembrava non poter esistere alcuna alternativa, la city bike si sta mettendo in evidenza come soluzione intelligente ai problemi della mobilità urbana. Sono in continuo aumento i comuni che installano stazioni di bici pubbliche; il noleggio ed i servizi cittadini realizzati in bici aumentano giorno dopo giorno; nelle grandi città il bike sharing è ormai a livelli da imbarazzo della scelta; la rete delle piste ciclabili italiane supera i 100.000 km.

 

Muoversi in bici è sinonimo di modernità culturale, sensibilità per l’ambiente ed attenzione alla salute.

CITY BIKE: LA VERA ALTERNATIVA ALL’AUTO

Svantaggi  dell’auto in città: costi, peggior forma fisica, logorìo da guida, imprevedibilità del parcheggio, limitazioni di accesso e transiti (centri storici, aree a pagamento come l’area C di Milano), aumento dell’inquinamento.
Vantaggi dell’auto in città: protezione dalle intemperie.

 

E la velocità? Non è forse un vantaggio per l’auto? in città non sembra così scontato. Dipende dalle città, dagli orari e dai numerosi fattori che influiscono sulla velocità della circolazione a motore. Sono disponibili dati nazionali per le auto, ma i dati per le bici esistono solo per alcune città.
La velocità media delle automobili in città in Italia è pari a 10km/h (fonte: Libro bianco Eurispes sulla mobilità).
La velocità media in bici in città a Milano è di 15 km/h (fonte: Wecity).

C I T Y    B I K E    M A R G O T
I N    B R E V E

●   Disegnate e prodotte in Italia   ●
●   Garanzia sul telaio 10 anni   ●
●   Diritto di recesso lungo   ●

●   Domani a casa tua   ●
●   Anche pagamento alla consegna   ●
●   Telai numerati   ●

0/5 (0 Reviews)
0/5 (0 Reviews)