ASSEMBLAGGIO FINALE

 

Per la tua sicurezza, raccomandiamo di far eseguire l’assemblaggio delle parti finali ad un tecnico qualificato (impiegherà circa 20 minuti).

Quanto segue, ha puro valore di riferimento.

 

 


Attrezzi necessari: chiave fissa n°15 e set chiavi a brugola.

 

1. MONTAGGIO RUOTA ANTERIORE: posizionare la ruota anteriore nella forcella. Avvitare e stringere adeguatamente entrambi i dadi con la chiave fissa.

2. MONTAGGIO MANUBRIO: con una chiave a brugola, rimuovere la placchetta che dovrà poi bloccare il manubrio. Inserire il manubrio e bloccarlo con la placchetta stringendo le viti con la chiave a brugola. I freni sono già interamente collegati e non richiedono interventi per la connessione.

3. MONTAGGIO SELLINO: fissare al di sotto del sellino l’estremità del tubo sella dotata dell’apposito terminale. Inserire l’altra estremità nel tubo verticale del telaio e stringere la vite del collarino con una chiave a brugola. Regolare l’inclinazione della sella e stringere la vite sottostante che la blocca.

4. MONTAGGIO PEDALI: il pedale destro (riconoscibile dalla “R” per right) si avvita in senso orario come ogni comune vite. Invece il pedale sinistro (riconoscibile dalla “L” per left) si avvita in senso ANTIORARIO in modo che poi rimanga naturalmente serrato durante la pedalata.

MOLTO IMPORTANTE: a) avvitare ogni pedale ESCLUSIVAMENTE A MANO FINO IN FONDO, senza usare la chiave meccanica. L’avvitamento è scorrevole o si può usare qualche goccia d’olio. Se il pedale si dovesse bloccare, significa che non si è fatta combaciare correttamente la filettatura del pedale con quella della pedivella; in questo caso svitare interamente ed avvitare nuovamente SEMPRE SOLO A MANO; b) ad avvitamento manuale completato fino in fondo, si DEVE STRINGERE bene con la chiave meccanica; dovrebbe rimanere da stringere meno di un giro.

 


 

PRIMA DI USARE LA PRIMA VOLTA LA BICICLETTA

 

– Verificare la corretta tensione dei fili freno e che i pattini in gomma siano all’altezza della pista frenante (cioè sulla parte di cerchio immediatamente adiacente al copertone).

– Se necessario, mettere gli pneumatici in pressione; gonfiarli finché, con il proprio peso in sella, la loro deformazione sia limitata. Non è necessario usare manometri, anche perché, se non professionali, possono rivelarsi dannosi.

 

Non è necessario lubrificare. Al più, si può usare una piccola quantità di lubrificante per le parti rotanti (consigliamo il grasso bianco).

  Torna a MONTATA OLTRE IL 90%

ASSEMBLAGGIO FINALE

 

Per la tua sicurezza, raccomandiamo di far eseguire l’assemblaggio delle parti finali ad un tecnico qualificato (impiegherà circa 20 minuti).

Quanto segue, ha puro valore di riferimento.

 


Attrezzi necessari: chiave fissa n°15 e set chiavi a brugola.

 

1. MONTAGGIO RUOTA ANTERIORE: posizionare la ruota anteriore nella forcella. Avvitare e stringere adeguatamente entrambi i dadi con la chiave fissa.

2. MONTAGGIO MANUBRIO: con una chiave a brugola, rimuovere la placchetta che dovrà poi bloccare il manubrio. Inserire il manubrio e bloccarlo con la placchetta stringendo le viti con la chiave a brugola. I freni sono già interamente collegati e non richiedono interventi per la connessione.

3. MONTAGGIO SELLINO: fissare al di sotto del sellino l’estremità del tubo sella dotata dell’apposito terminale. Inserire l’altra estremità nel tubo verticale del telaio e stringere la vite del collarino con una chiave a brugola. Regolare l’inclinazione della sella e stringere la vite sottostante che la blocca.

4. MONTAGGIO PEDALI: il pedale destro (riconoscibile dalla “R” per right) si avvita in senso orario come ogni comune vite. Invece il pedale sinistro (riconoscibile dalla “L” per left) si avvita in senso ANTIORARIO in modo che poi rimanga naturalmente serrato durante la pedalata.

MOLTO IMPORTANTE: a) avvitare ogni pedale ESCLUSIVAMENTE A MANO FINO IN FONDO, senza usare la chiave meccanica. L’avvitamento è scorrevole o si può usare qualche goccia d’olio. Se il pedale si dovesse bloccare, significa che non si è fatta combaciare correttamente la filettatura del pedale con quella della pedivella; in questo caso svitare interamente ed avvitare nuovamente SEMPRE SOLO A MANO; b) ad avvitamento manuale completato fino in fondo, si DEVE STRINGERE bene con la chiave meccanica; dovrebbe rimanere da stringere meno di un giro.

 


 

PRIMA DI USARE LA PRIMA VOLTA LA BICICLETTA

 

– Verificare la coretta tensione dei fili freno e che i pattini in gomma siano all’altezza della pista frenante (cioè sulla parte di cerchio immediatamente adiacente al copertone).
– Se necessario, mettere gli pneumatici in pressione; gonfiarli finché, con il proprio peso in sella, la loro deformazione sia limitata. Non è necessario usare manometri, anche perché, se non professionali, possono rivelarsi dannosi.

 

Non è necessario lubrificare. Al più, si può usare una piccola quantità di lubrificante per le parti rotanti (consigliamo il grasso bianco).

  Torna a MONTATA OLTRE IL 90%

   LE BICI DA CITTÀ MARGOT   

Bici scatto fisso e ruota libera

E-bikes a pedalata assistita

Bici classiche uomo e donna

Urban style

   I RICAMBI PER BICI DA CITTÀ MARGOT   

Disponibili tutti i ricambi

Le foto rappresentano solo i componenti utili per personalizzazioni a bici ricevuta. In realtà puoi contare su tutti i ricambi perché la tua bici è prodotta artigianalmente da noi. Per necessità differenti dai ricambi in foto, contattaci telefonicamente, via whatsapp o via email.

LE BICI DA CITTÀ MARGOT

BICI SCATTO FISSO E RUOTA LIBERA

E-BIKES A PEDALATA ASSISTITA

BICI CLASSICHE UOMO E DONNA

URBAN STYLE

I RICAMBI PER BICI DA CITTÀ MARGOT

DISPONIBILI TUTTI I RICAMBI

Le foto rappresentano solo i componenti utili per personalizzazioni a bici ricevuta. In realtà puoi contare su tutti i ricambi perché la tua bici è prodotta artigianalmente da noi. Per necessità differenti dai ricambi in foto, contattaci telefonicamente, via whatsapp o via email.