CONVERSIONE A SCATTO FISSO

 

Per la tua sicurezza, raccomandiamo di far eseguire la conversione in modalità scatto fisso ad un tecnico qualificato.

Quanto segue, ha puro valore di riferimento.

 

 


Attrezzi necessari: chiave fissa n° 15 e chiave fissa n° 10.

 

A bici rovesciata e poggiata a terra su manubrio e sella:

- Svitare i piccoli dadi tendicatena posti dietro il mozzo della ruota posteriore.

- Svitare i grossi dadi posti lateralmente che fissano il mozzo posteriore ai forcellini.

- Far scorrere la ruota posteriore in modo da sganciare la catena.

- Sfilare la ruota posteriore.

- Invertire i lati della ruota posteriore in modo da poter agganciare la catena al pignone fisso.

- Infilare la ruota nel proprio alloggiamento ed agganciare la catena al pignone fisso.

- Avvitare uno dei due piccoli dadi (quello del lato catena) per tendere la catena stessa.

- Avvitare l'altro dei due piccoli dadi della stessa entità di quello del lato catena.

 

Con una mano far ruotare velocemente la ruota posteriore e disporsi sul retro della bici in posizione tale da poter valutare la centratura della ruota.

A questo scopo, mentre la ruota gira, osservare su entrambi i lati come varia la distanza della ruota stessa dai forcellini.

In base a quanto si osserva, regolare la centratura agendo solo sul piccolo dado avvitato per ultimo (quindi, NON su quello che tende la catena).

A ruota centrata, avvitare i grossi dadi che fissano il mozzo ai forcellini; questi dadi vanno serrati BEN STRETTI.

 

 

A bici con le ruote poggiate normalmente a terra:

Puntare la bici con la ruota anteriore contro una parete ed in questo modo, a bici bloccata che non possa andare avanti, con entrambe le mani agire sui pedali con molta forza come a voler pedalare in avanti. In questo modo si serrerà il pignone fisso posteriore stringendolo ulteriormente sul mozzo, qualora già non lo fosse completamente.

 

È buona norma ripetere quest'ultima operazione di tanto in tanto, perché, nell'uso a scatto fisso, il movimento di contropedalata a frenare la bici, può tendere inevitabilmente a svitare un po' il pignone fisso.

  Vai alla pagina SCATTO FISSO FLIP-FLOP

CONVERSIONE
A SCATTO FISSO

 

Per la tua sicurezza, raccomandiamo di far eseguire la conversione in modalità scatto fisso ad un tecnico qualificato.

Quanto segue, ha puro valore di riferimento.

 


Attrezzi necessari: chiave fissa n° 15 e chiave fissa n° 10.

 

A bici rovesciata e poggiata a terra su manubrio e sella:

- Svitare i piccoli dadi tendicatena posti dietro il mozzo della ruota posteriore.

- Svitare i grossi dadi posti lateralmente che fissano il mozzo posteriore ai forcellini.

- Far scorrere la ruota posteriore in modo da sganciare la catena.

- Sfilare la ruota posteriore.

- Invertire i lati della ruota posteriore in modo da poter agganciare la catena al pignone fisso.

- Infilare la ruota nel proprio alloggiamento ed agganciare la catena al pignone fisso.

- Avvitare uno dei due piccoli dadi (quello del lato catena) per tendere la catena stessa.

- Avvitare l'altro dei due piccoli dadi della stessa entità di quello del lato catena.

 

Con una mano far ruotare velocemente la ruota posteriore e disporsi sul retro della bici in posizione tale da poter valutare la centratura della ruota.

A questo scopo, mentre la ruota gira, osservare su entrambi i lati come varia la distanza della ruota stessa dai forcellini.

In base a quanto si osserva, regolare la centratura agendo solo sul piccolo dado avvitato per ultimo (quindi, NON su quello che tende la catena).

A ruota centrata, avvitare i grossi dadi che fissano il mozzo ai forcellini; questi dadi vanno serrati BEN STRETTI.

 

 

A bici con le ruote poggiate normalmente a terra:

Puntare la bici con la ruota anteriore contro una parete ed in questo modo, a bici bloccata che non possa andare avanti, con entrambe le mani agire sui pedali con molta forza come a voler pedalare in avanti. In questo modo si serrerà il pignone fisso posteriore stringendolo ulteriormente sul mozzo, qualora già non lo fosse completamente.

 

È buona norma ripetere quest'ultima operazione di tanto in tanto, perché, nell'uso a scatto fisso, il movimento di contropedalata a frenare la bici, può tendere inevitabilmente a svitare un po' il pignone fisso.

  Vai alla pagina SCATTO FISSO FLIP-FLOP

0/5 (0 Reviews)
0/5 (0 Reviews)