SOSTITUIRE LA CATENA DELLA BICI

„Vuoi dare un tocco personale alla tua Margot montando una catena colorata?

 

 

„PER LE FIXED BIKE DEVI SBLOCCARE LA RUOTA POSTERIORE“ (30 min)

 

La sostituzione della catena per una bici a velocità singola è un intervento meno immediato che non per una bici dotata di cambio di velocità. Nelle bici a più velocità, sfruttando il movimento del blocco cambio, si può sostituire la catena senza dover sbloccare la ruota posteriore. Invece, nel caso di una bici a scatto fisso, è necessario sbloccare la ruota posteriore, che poi dovrà essere nuovamente bloccata. Queste operazioni accessorie portano a circa 30 minuti il tempo totale dell’intervento.

 

Attrezzi necessari: chiave n° 15 e n° 10 (servono solo per sbloccare e ribloccare la ruota).

 


 

 

Sbloccare la ruota posteriore
È sufficiente sbloccare la ruota posteriore senza toglierla completamente. A ruota sbloccata, basterà farla scorrere in avanti quel tanto che basta per sganciare la catena. In sequenza:
– svita i piccoli dadi tendicatena posti dietro il mozzo della ruota posteriore;
– svita i grossi dadi posti lateralmente che fissano il mozzo posteriore ai forcellini;
– fai scorrere la ruota posteriore in avanti in modo da sganciare la vecchia catena dal pignone.

 

Togliere la vecchia catena
Necessita che apri la catena perché essa è chiusa attorno ad un forcellino posteriore del telaio. Per aprire la vecchia catena, passa in rassegna le maglie una ad una fino a trovare quella dove è collocato il fermaglio metallico che la chiude. Togli il fermaglio, libera la maglia sottostante e la catena sarà aperta. Presta attenzione a come siano montati il fermaglio metallico e la maglia di raccordo, perché nell’operazione successiva di chiusura della nuova catena, dovrai montare quelle parti nello stesso modo.

 

Montare la nuova catena
Devi chiuderla attorno al forcellino posteriore del telaio, perciò, prima di chiuderla, disponila in modo che lo contenga. Per la chiusura hai tre pezzi: a) la parte sottostante di una maglia di raccordo (ti serve per unire le due estremità della catena aperta); b) la parte soprastante della maglia di raccordo per completare la maglia stessa; c) il fermaglio metallico per bloccare definitivamente la maglia di raccordo.
A catena chiusa, agganciala alla guarnitura e poi al pignone.

 

Bloccare la ruota posteriore
– avvita uno dei due piccoli dadi tendicatena (quello del lato catena) per tendere la catena stessa;
– avvita l’altro dei due piccoli dadi della stessa entità di quello del lato catena;
– rovescia la bici e disponila con sellino e manubrio a terra e ruote in alto;
– con una mano fai ruotare velocemente la ruota posteriore e disponiti sul retro della bici in posizione tale da poter valutare la centratura della ruota.

Per centrare la ruota, mentre essa gira, osserva su entrambi i lati come varia la distanza della ruota stessa dai forcellini. In base a quanto osservi, regola la centratura agendo solo sul piccolo dado avvitato per ultimo (quindi, NON su quello che tende la catena).

A ruota centrata, avvita i grossi dadi che fissano il mozzo ai forcellini (questi dadi vanno serrati BEN STRETTI).

„Vuoi dare un tocco personale alla tua Margot montando una catena colorata?“

 

 

„PER LE FIXED BIKE DEVI SBLOCCARE LA RUOTA POSTERIORE“ (30 min)

 

La sostituzione della catena per una bici a singola velocità è un intervento meno immediato che non per una bici dotata di cambio di velocità. Nelle bici a più velocità, sfruttando il movimento del blocco cambio, si può sostituire la catena senza dover sbloccare la ruota posteriore. Invece, nel caso di una bici a scatto fisso, è necessario sbloccare la ruota posteriore, che poi dovrà essere nuovamente bloccata. Queste operazioni accessorie portano a circa 30 minuti il tempo totale dell’intervento.

 

Attrezzi necessari: chiave n° 15 e n° 10 (servono solo per sbloccare e ribloccare la ruota).

 


 

 

Sbloccare la ruota posteriore
È sufficiente sbloccare la ruota posteriore senza toglierla completamente. A ruota sbloccata, basterà farla scorrere in avanti quel tanto che basta per sganciare la catena. In sequenza:
– svita i piccoli dadi tendicatena posti dietro il mozzo della ruota posteriore;
– svita i grossi dadi posti lateralmente che fissano il mozzo posteriore ai forcellini;
– fai scorrere la ruota posteriore in avanti in modo da sganciare la vecchia catena dal pignone.

 

Togliere la vecchia catena
Necessita che apri la catena perché essa è chiusa attorno ad un forcellino posteriore del telaio. Per aprire la vecchia catena, passa in rassegna le maglie una ad una fino a trovare quella dove è collocato il fermaglio metallico che la chiude. Togli il fermaglio, libera la maglia sottostante e la catena sarà aperta. Presta attenzione a come siano montati il fermaglio metallico e la maglia di raccordo, perché nell’operazione successiva di chiusura della nuova catena, dovrai montare quelle parti nello stesso modo.

 

Montare la nuova catena
Devi chiuderla attorno al forcellino posteriore del telaio, perciò, prima di chiuderla, disponila in modo che lo contenga. Per la chiusura hai tre pezzi: a) la parte sottostante di una maglia di raccordo (ti serve per unire le due estremità della catena aperta); b) la parte soprastante della maglia di raccordo per completare la maglia stessa; c) il fermaglio metallico per bloccare definitivamente la maglia di raccordo.
A catena chiusa, agganciala alla guarnitura e poi al pignone.

 

Bloccare la ruota posteriore
– avvita uno dei due piccoli dadi tendicatena (quello del lato catena) per tendere la catena stessa;
– avvita l’altro dei due piccoli dadi della stessa entità di quello del lato catena;
– rovescia la bici e disponila con sellino e manubrio a terra e ruote in alto;
– con una mano fai ruotare velocemente la ruota posteriore e disponiti sul retro della bici in posizione tale da poter valutare la centratura della ruota.

Per centrare la ruota, mentre essa gira, osserva su entrambi i lati come varia la distanza della ruota stessa dai forcellini. In base a quanto osservi, regola la centratura agendo solo sul piccolo dado avvitato per ultimo (quindi, NON su quello che tende la catena).

A ruota centrata, avvita i grossi dadi che fissano il mozzo ai forcellini (questi dadi vanno serrati BEN STRETTI).

  Gehe zur Startseite FIXIE

  Gehe zur Startseite FIXIE

ALLE BEITRÄGE UNSERES BLOGS

fixed gear, freilauf und rÜcktritt (2018-11-11 01:51:35) radfahren mit fixed gear (2018-10-08 00:30:08) fahrradrahmen aus stahl oder aluminium? (2018-09-04 00:33:50)
laufäder des fahrrads wechseln (2018-08-21 00:26:34) centratura ruote della bici (2018-07-21 00:17:11) sostituire il manubrio della bici (2018-06-09 00:07:09)
reifen des fahrrads wechseln (2018-05-07 00:21:29) sostituire la catena della bici (2018-04-17 23:45:53) sostituire il nastro del manubrio (2018-03-17 23:53:54)

ALLE BEITRÄGE UNSERES BLOGS

fixed gear, freilauf und rÜcktritt (2018-11-11 01:51:35) radfahren mit fixed gear (2018-10-08 00:30:08) fahrradrahmen aus stahl oder aluminium? (2018-09-04 00:33:50)
laufäder des fahrrads wechseln (2018-08-21 00:26:34) centratura ruote della bici (2018-07-21 00:17:11) sostituire il manubrio della bici (2018-06-09 00:07:09)
reifen des fahrrads wechseln (2018-05-07 00:21:29) sostituire la catena della bici (2018-04-17 23:45:53) sostituire il nastro del manubrio (2018-03-17 23:53:54)
0/5 (0 Reviews)
0/5 (0 Reviews)